Green Pass, controlli sui mezzi in entrata e uscita

14

I controlli del Green pass che partiranno da lunedì sui mezzi di trasporto pubblico locale saranno solo in entrata e in uscita, non a bordo dei mezzi per evitare di interferire con la fluidità del servizio. Lo ha spiegato questa mattina in conferenza stampa il prefetto  di Milano Renato Saccone. “Abbiamo messo in piedi squadre formate da incaricati di pubblici servizio del gestore del tpl e forze di polizia, insieme alla polizia locale del territorio. Le squadre faranno controlli preventivi in luoghi di accesso al servizio prima di salire al bordo e in uscita. Il nostro scopo – ha spiegato – è evitare situazioni di rischio a bordo dei mezzi, non dare sanzioni. Sin dal primo giorno ci saranno decine di squadre. Le squadre di controllori del gestore saranno sempre affiancate dalle forze ordine o polizie municipali”. Il prefetto ha poi aggiunto: “I controlli non devono ostacolare la fluidità del servizio, non vogliamo interferire”. All’ingresso dunque non saranno effettuate multe, ma si verrà solo respinti. “Non vogliamo fare cassa ma far sapere a tutti che faremo un controllo preventivo che può arrivare alla sanzione”, ha precisato Saccone. Solo ai capolinea stanno valutando “formule di controllo a bordo dei mezzi”. I controlli saranno “nei luoghi che vengono di volta in volta identificati un po’ distinti tra città e hinterland”, ha concluso il prefetto.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.