Home News Monopattini: a Milano il 14 per cento degli incidenti su due ruote

Monopattini: a Milano il 14 per cento degli incidenti su due ruote

Analisi del Gaetano Pini-CTO su tutti gli accessi in pronto soccorso. La frattura tipica di questo genere di traumi è la rottura bilaterale del gomito, causata dalla classica caduta a "catapulta".

Il 14,3% degli incidenti “a due ruote” di Milano avviene con i monopattini, secondo un’analisi dell’ospedale Gaetano Pini-CTO, effettuata sugli accessi al Pronto Soccorso nel semestre maggio-novembre 2021. In questo periodo, la struttura ha preso in carico 1955 pazienti con traumi da incidente su due ruote, di cui 280 su monopattino. L’ospedale Niguarda ha registrato 37 accessi per incidente da monopattino elettrico tra luglio 2020 e novembre 2021, il Policlinico 149 tra gennaio 2019 e maggio 2021. Gli esperti hanno individuato una frattura tipica di questo genere di traumi: la rottura bilaterale del gomito, causata dalla classica caduta a “catapulta”, in cui il guidatore è sbalzato in avanti. Secondo i dati scientifici internazionali, il 30% dei traumi da monopattino avviene quando ci si mette alla guida per la prima volta e il 37% è da attribuire a una velocità eccessiva. Globalmente il numero di traumi da monopattino è in aumento. Nelle grandi metropoli di tutto il mondo, secondo uno studio americano, l’incidenza delle visite in Pronto Soccorso è di 1 caso ogni 1500 viaggi. Per il direttore del Comitato scientifico del Gaetano Pini-CTO, Pietro Randelli, “l’utilizzo di protezioni a mani e polsi, un’educazione maggiore all’utilizzo del mezzo oltre a un attento controllo della velocità massima del monopattino, potrebbero essere utili a ridurre il numero di incidenti e i loro effetti”.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version