Soldi falsi per un orologio da 40 mila euro, scoperto il truffatore

È un 23 enne francese che aveva ingannato una donna a Milano. La polizia lo scova a Verona con altri preziosi. Scatta un sequestro preventivo da 90 mila euro.

14

La polizia ha eseguito nei giorni scorsi a Verona un sequestro preventivo a carico di un 23enne francese di una vettura, contanti e un orologio per circa 90mila euro. Nel maggio scorso, una donna aveva denunciato, a Milano, di avere subito una truffa: a fronte della vendita di un prestigioso orologio Franck Muller, del valore di circa 40mila euro, aveva ricevuto in cambio delle banconote false, suddivise in fascette, da un uomo che si era presentato come Viktor Bakarian, manager di una società con sede a Londra, persona risultata poi inesistente. Le indagini svolte dalla Squadra Mobile milanese avevano evidenziato come tale nome fosse emerso in occasione di un controllo svolto dai poliziotti del Commissariato Rho-Pero, a seguito del quale erano state denunciate
due persone, con precedenti di polizia, in possesso di banconote palesemente false. Nello smartphone di uno dei due uomini, gli agenti avevano trovato una chat in cui lui si presentava con quelle generalità e, nella
quale, vi erano foto dell’orologio trafugato. Gli ulteriori accertamenti hanno permesso di verificare come questi avesse architettato la truffa, contattando la donna, pattuendo il prezzo, nonché affittando un ufficio in via Costa dove si è consumata la truffa. Individuato nella città veneta, per il giovane truffatore francese è scattato il sequestro preventivo. Durante una perquisizione sono stati trovati altri preziosi, molto probabilmente il bottino di altri raggiri.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.