BookCity, l’inaugurazione con Amin Maalouf

Giovedì sera al Teatro Dal Verme la consegna da parte del Sindaco del Sigillo della città ad Amin Maalouf, giornalista e romanziere.

29

Intitolato “Riannodare volontà e ragione”, l’evento inaugurale della decima edizione di BookCity Milano si terrà domani 17 novembre alle 20 presso il Teatro Dal Verme, con Amin Maalouf, Nuccio Ordine, Paolo Giordano, Carmen Yáñez, protagonisti di una serata che sarà condotta da Marianna Aprile e accompagnata dagli assoli al pianoforte di Guido Coppin. Come ormai vuole la tradizione, BookCity viene inaugurata con la consegna da parte del Sindaco del Sigillo della città a uno scrittore di spicco, una figura intellettuale scelta per la sua rilevanza nel panorama contemporaneo: quest’anno, l’onore spetta ad Amin Maalouf, giornalista e romanziere libanese naturalizzato francese, uno degli intellettuali più significativi del mondo culturale e letterario europeo, che riceverà il riconoscimento da Giuseppe Sala .Autore di romanzi quali Col fucile del console d’InghilterraGli scali del Levante e I nostri fratelli inattesi (recentemente ripubblicati da La Nave di Teseo), Maalouf verrà intervistato dallo scrittore e filosofo Nuccio Ordine, docente di Letteratura presso l’Università della Calabria. Le opere dell’autore franco-libanese descrivono con grande lucidità le emozioni che nutrono le coscienze e determinano l’agire di ogni individuo; le sue incursioni nella storia sono dei solidi ponti per leggere e interpretare la nostra contemporaneità. La serata sarà anche l’occasione per rendere omaggio a Luis Sepúlveda, lo scrittore cileno che, 10 anni fa, alle 18.00 di giovedì 15 novembre 2021 inaugurò la prima edizione di BookCity Milano; scomparso nel 2020, Sepúlveda verrà ricordato dalla moglie, la poetessa Carmen Yáñez. Infine, dopo il grande lavoro di sensibilità e razionalità svolto sulle pagine del Corriere della Sera durante la pandemia, lo scrittore Paolo Giordano interpreterà a nome di BookCity la parola Dopo, tema portante dell’edizione 2021.

Nel corso della giornata si terrà anche uno dei primi incontri della manifestazione dedicata al libro e alla lettura: alle 17.30, presso la Fondazione Corriere della Sera, in Sala Buzzati, avrà luogo l’evento intitolato Piero Melograni e il potere, dedicato allo storico e scrittore romano scomparso nel 2012, autore del celebre Saggio sui potenti. Con la partecipazione del presidente dell’Associazione BookCity Milano Piergaetano MarchettiStefano Bruno GalliLuigi De SiervoLuciano FontanaFrancesco MicheliEnrico Bertolino e Stefano Disegni, l’incontro sarà condotto dalla vedova di Piero Melograni, la giornalista Paola Severini.

Per la prima volta nella storia della manifestazione, l’accesso a tutti gli eventi di BookCity Milano è consentito soltanto su prenotazione, gratuita ma obbligatoria, al fine di regolare il numero di accessi, secondo le vigenti normative sanitarie. Le prenotazioni, gratuite, sono effettuabili sul sito della manifestazione: www.bookcitymilano.it. Verrà inoltre richiesto di esibire il Green Pass all’ingresso e sarà obbligatorio indossare la mascherina per tutta la durata degli eventi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.