No green pass, Sala: “Difficile dire come andrà”

Il sindaco: "Se non rispetteranno l'ordine del presidio fisso vedremo che interpretazione darà la Questura".

17

“Per questo pomeriggio certamente qualche timore per i no green pass c’è, d’altro canto è anche difficile fare previsioni, saremo attenti, vediamo. Bisognerà fare rispettare le regole, ma so che non sarà facile. Difficile dire altre cose prima, vedremo come si svolgerà il pomeriggio e la serata”. Lo ha detto il sindaco di Milano in vista della 17esima manifestazione prevista a Milano e dopo la direttiva del Viminale e la riunione in Prefettura che vieta la zona del Duomo e di corso Vittorio Emanuele. L’indicazione è quella di un presidio statico in piazza Fontana. Cosa accadrà se i no green pass non rispetteranno l’imposizione del presidio fisso? “Dipenderà dall’interpretazione che la Questura darà alla cosa. E’ nelle mani della Questura. Non posso che stare vigile ed essere disponibile a telefono per loro. Purtroppo è anche il loro compito ingrato oggi”, ha risposto Sala. Nelle chat Telegram no green pass intanto circola un “volantino” che invita alla disobbedienza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.