Caccia, salvate 81 allodole usate come richiami vivi

Operazione anti-bracconaggio dei Carabinieri forestali di Milano.

35

I Carabinieri forestali di Milano hanno sequestrato 81 allodole utilizzate come richiami vivi, in violazione delle norme in materia venatoria. Il sequestro è avvenuto al termine di una serie di controlli effettuati nel fine settimana sulla caccia in pianura, con l’ausilio del nucleo Cites, specializzato nella tutela degli animali e delle piante. Cinque persone, due bresciani, due bergamaschi e un milanese, sono state segnalate alle Procure della Repubblica di Busto Arsizio, Milano e Pavia, competenti sui diversi territori dove si sono svolte le operazioni. I fatti sono infatti stati accertati nei Comuni di Albairate, Arconate e Cuggiono. Gli animali riportavano anelli identificativi non conformi o contraffatti e saranno ora affidati ad idonei centri di recupero. In un caso è stato anche sequestrato un fucile da caccia ed un richiamo elettronico per avifauna vietato.

Commenti FB