Home News All’Arena le celebrazioni del 161° di fondazione del Corpo della Polizia locale...

All’Arena le celebrazioni del 161° di fondazione del Corpo della Polizia locale di Milano [Gallery]

“La polizia locale deve fare vigilanza, deve lavorare subito sul traffico, però come vedete a volte è coinvolta in situazione da forza pubblica. Per cui è chiaro che quello che chiediamo alla polizia locale è di ampliare il proprio ruolo”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala a margine delle celebrazioni del 161esimo anniversario della fondazione del Corpo della Polizia locale di Milano, presso l’Arena Civica Gianni Brera.
“Sto cercando di fare di più, questo è evidente e anche l’assunzione (di nuovi 500 vigili promessa in campagna elettorale, ndr), da questo punto di vista, può aiutare. Credo che bisogna porre molta attenzione alla sera e alle ore notturne. La maggior parte dei fatti che turbano la quiete pubblica e portano a momenti di violenza avviene di sera o di notte. Quindi da questo punto di vista vorremmo rafforzare anche il ruolo della polizia locale anche nelle ore notturne”, ha precisato il sindaco. Per quanto riguarda l’assunzione dei nuovi vigili, Sala ha aggiunto: “Stiamo accelerando il più possibile. Diciamo che non è la cosa più semplice del mondo, però l’assessore Granelli il primo obiettivo che ha ovviamente è quello di prendere il controllo della struttura e di avviare questo processo. Ne ho parlato con l’assessore Granelli e con l’assessore che ha la delega risorse umane, è coinvolto il direttore generale, quindi confermo che questo è un obiettivo per il quale cercheremo di essere più rapidi possibili”, ha concluso. (MiaNews)

Negli ultimi mesi la Polizia locale ha effettuato oltre 4mila controlli sulla ‘mala movida’, mentre sul fronte del rispetto delle norme anti Covid sono stati oltre 12mila i controlli effettuati su esercizi commerciali e pubblici. Lo ha fatto sapere il comandante dei vigili Marco Ciacci, nel corso delle celebrazioni per i 161 anni dalla fondazione del corpo che si sono tenute all’Arena Civica. “Durante l’emergenza sanitaria dovuta al Covid sono poi stati oltre 26mila i contatti telefonici che gli agenti hanno avuto con persone in quarantena e 7.500 le visite domiciliari che ci hanno consentito di intervenire laddove i cittadini lo hanno richiesto”. Ciacci ha inoltre ricordato che “la Centrale Operativa, che ha il compito di coordinare il lavoro di Agenti e Ufficiali sul territorio, ha gestito oltre 250mila richieste di intervento. Sul fronte degli incidenti stradali sono stati circa 6.500 quelli su cui la Polizia locale è intervenuta in un anno e le indagini per rintracciare i responsabili delle omissioni di soccorso sono state risolte in oltre il 93% dei casi” “Il nostro lavoro, la nostra dedizione hanno accompagnato in questi mesi la città in un percorso di riconquista della normalità”, ha proseguito Ciacci, “dove i ghisa presidiano strade, piazze, aree verdi, attività commerciali, mercati all’aperto, esercizi pubblici e mezzi del trasporto pubblico con rinnovate consuetudini”. Nel corso della cerimonia hanno inoltre prestato giuramento 50 agenti che entreranno in servizio a tempo indeterminato.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version