Questa mattina alle 11 a Polizia locale ha arrestato in via Settala all’angolo con viale Tunisia un camerunense di 27 anni che, dopo aver avvicinato una pattuglia e insultato un’agente, ha cercato di inserire un braccio nell’abitacolo dell’auto. Alla richiesta di controllo dei documenti avanzata dagli agenti, l’uomo ha reagito con violenza ha aggredito con diversi oggetti i vigili. Prima ha lanciato con forza una bottiglia, poi ha raccolto da terra un asse di legno per colpire gli uomini della pattuglia. Un agente è stato ferito alla testa e ha perso sangue, l’altro agente è stato raggiunto colpito al gomito. L’aggressore ha cercato di aggredire, senza riuscirci, anche alcuni cittadini che hanno assistito all’aggressione. “Si tratta di un brutto episodio da parte di un uomo contro agenti di Polizia Locale che hanno agito prontamente e con professionalità. Di questo li ringrazio, perché svolgono un servizio di qualità nella nostra città, che si vede anche in queste difficili circostanze. La mia solidarietà a tutti loro ed in particolare all’agente rimasto ferito. Ora è in pronto soccorso e spero vada tutto bene”, commenta l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.