Home News Cologno Monzese, il Parco di San Maurizio e il percolato

Cologno Monzese, il Parco di San Maurizio e il percolato

L'ex discarica oggi è un parco ma sotto il verde c'è ancora molto percolato, il pericoloso concentrato prodotto dalla degradazione dei rifiuti. Ecosesto, società di gestione dell'ex discarica, ha un progetto di manutenzione straordinaria ma il M5S chiede: "Arpa, in questi anni, che controlli ha fatto?"

Il Parco di San Maurizio al Lambro a Cologno Monzese un tempo era una discarica, oggi è un parco pubblico. La società Ecosesto S.p.A., in base a Convenzione con il Comune, si è occupata della gestione post-operativa del sito consistente nel monitoraggio e nello smaltimento del percolato che normalmente si genera dalla degradazione dei rifiuti. “Tuttavia, dopo i lavori di post gestione – spiega il capogruppo consiliare M5S in Regione Lombardia, Massimo De Rosa – la società stessa ha dichiarato che erano ancora presenti quantitativi rilevanti di percolato ed ha dunque programmato il rifacimento della copertura, con un progetto di manutenzione straordinaria autorizzato da Città Metropolitana di Milano i cui lavori dovrebbero iniziare il 15 ottobre 2021”. Nel dicembre 2017 Ecosesto presenta quindi un progetto di manutenzione straordinaria, che nel dicembre 2020 ottiene dalla Città Metropolitana di Milano l’AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale). “Le valutazioni di residui di percolato e la valutazione di rischio ambientale, relative ai rifiuti sono state stimate dalla stessa Ecosesto. Per questo, oggi 11 ottobre, in vista dei lavori, in accordo con la nostra consigliera comunale a Cologno, Monica Motta, ho richiesto ad Arpa se negli ultimi cinque anni abbia effettuato analisi nella suddetta area e con quali risultati, nonché se abbia espresso un parere nel percorso autorizzativo del progetto di manutenzione straordinaria e se attualmente siano in atto o siano previsti da parte di Arpa controlli nell’area”, conclude Massimo De Rosa.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version