No green pass ancora in piazza, traffico in tilt (VIDEO)

Tensione con le forze dell'ordine; i manifestanti hanno deciso di fare un corteo da piazza Fontana nonostante il divieto. Respinto l'assalto alla stazione Centrale dove volevano bloccare i treni.

18

Un altro sabato di manifestazioni ‘no green pass’: a Roma un violento attacco alla sede della Cgil, scontri con la polizia e fermi. Tensione anche a Milano dove i manifestanti, circa 5000, hanno mandato il traffico in tilt.

Il video di Local Team

Per il dodicesimo sabato consecutivo, i manifestanti ‘no green pass’ milanesi hanno deciso di ritrovarsi in piazza Fontana a protestare contro le restrizioni del governo per i non vaccinati. Poco prima delle 18 il grosso dei manifestanti ha eluso lo sbarramento delle forze dell’ordine e ha iniziato la sua marcia aggirando piazza Duomo e dirigendosi verso piazza Missori e corso di Porta Romana. Tra gli organizzatori della manifestazione Gianluigi Paragone, fondatore della formazione Italexit, che non è però riuscito a farsi eleggere in Consiglio comunale.

“Momenti di tensione si sono registrati – informa la Questura in una nota –  quando il flusso indisciplinato dei manifestanti ha deviato da corso Buenos Aires tentando in più punti di forzare i cordoni di polizia per raggiungere la stazione Centrale. Dopo ripetuti tentativi, i manifestanti hanno raggiunto il piazzale della stazione cercando di accedere all’interno della stessa con il verosimile intento di bloccare il traffico ferroviario. La Polizia Ferroviaria ha presidiato alcuni varchi di accesso e chiusi gli altri riuscendo, unitamente ai contingenti di forze di polizia, a scongiurare l’accesso alla stazione. Respinti, i manifestanti continuano a muoversi disordinatamente con il palese intento di arrecare disagio al traffico veicolare. Il dispositivo di ordine pubblico continua nelle manovre di riposizionamento al fine di proteggere gli obiettivi sensibili e a scongiurare momenti di tensione più insidiosi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.