Sala vincitore al primo turno: “Vicesindaco donna e assessori scelti tra i migliori”

Il sindaco rieletto al primo turno ma alle urne meno della metà dei milanesi.

19

A Milano nelle elezioni con il record storico dell’affluenza più bassa (47% dei votanti alle urne) il sindaco Giuseppe Sala viene riconfermato al primo turno con un netto stacco dallo sfidante del centrodestra,  Luca Bernardo, che si ferma a 20 punti di distanza. E’ la prima volta che un sindaco di centrosinistra vince al primo turno nel capoluogo lombardo. Il Pd resta il primo partito con oltre il 33%, in crescita rispetto al 29% del 2016. “La mia promessa ai milanesi è garantire che troverò le formule per far partecipare tutti, questo è il vero segreto per uscire bene da questo momento difficile e per sfruttare questa occasione. Sono felice, felicissimo, non sarei sincero se vi dicessi che non me lo aspettavo. Negli ultimi giorni avevo capito che che c’era la possibilità di fare questo grande risultato. Ho avuto meravigliose donne e uomini che rimarranno con me”, ha detto Sala al comitato elettorale. “Nella nuova giunta “sceglierò i migliori, ci sarà da verificare come sono andati” i candidati alle elezioni “e chi aspira a un posto da assessore” ha aggiunto il sindaco Giuseppe. Sala ha concluso assicurando che la giunta “in una settimana la faremo” e ha confermato inoltre che rispetterà la parità di genere e che il vice sindaco sarà una donna.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.