“I grandi del mondo divorano gelati sciolti”

Opera-provocazione dell'artivista Crisitina Donati Meyer fuori dalla sede degli incontri della Pre-Cop26, il vertice sulla crisi climatica.

11

L’opera, affissa in Viale Eginardo a Milano dove si sta svolgendo la Pre Cop 26,  rappresenta alcuni grandi della Terra, tra cui i premier cinese, italiano, russo e il presidente USA, Joe Biden, che divorano gelati a forma di terra, parzialmente sciolti, come i ghiacciai.

“L’artivista”, Cristina Donati Meyer, ha inteso così omaggiare i giovani di Friday for future e la militante per il clima Greta Thunberg, a Milano per chiedere ai potenti misure drastiche ed efficaci per contrastare i cambiamenti climatici in atto. L’opera denuncia, mette all’indice i chiacchieroni del clima, i capi di Stato che a Milano e a Glasgow faranno l’ennesima, inutile, passerella, concludendo il party senza alcun impegno puntuale. Tutto ciò mentre la terra si squaglia, come gelati al sole, si inonda e brucia. “Greta e i giovani che si mobilitano ogni venerdi, hanno capito bene che  l’ecologia e la salvezza del pianeta non prevarranno mai sull’economia e sull’egoismo dei Paesi ricchi e dei Paesi inquinanti. Occorre una rivolta dal basso che veda protagoniste le giovani generazioni, coloro che abiteranno un pianeta inabitabile, grazia a politici e Capi di Stato voyeur, dediti ad osservare la catastrofe mentre sono dediti ai propri affari!”, afferma l’artista attivista milanese.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio