Uccide la madre a coltellate, preso alla periferia di Cremona

21

E’ stato rintracciato e fermato ieri sera dalla polizia  l’uomo che ha ucciso la madre a coltellate e poi era fuggito. Si tratta di Younes El Yassire, 35 anni, da tre anni in cura psichiatrica. E’ stato preso mentre vagava alla periferia di Cremona. Ha ucciso la madre Fatna Moukhrif, 54 anni, originaria del Marocco ma da tempo residente a Cremona,, nell’abitazione di famiglia in un quartiere popolare della città lombarda. Poi è fuggito a piedi ma in serata è stato rintracciato. Sembra che il giovane, dopo il delitto, si sia fatto una doccia e abbia indossato abiti puliti e si sia allontanato tranquillamente. L’omicidio poco dopo mezzogiorno, in un appartamento al quinto piano di via Panfilo Nuvolone. A scoprire il cadavere è stato il marito della vittima, al ritorno dal lavoro: ha avvertito il 118 ma per la donna non c’era già più nulla da fare.  Fatna era sola in casa con Younes, questa mattina. Che cosa sia accaduto, non si sa. I vicini hanno sentito le urla e poi il silenzio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.