Dopo il successo del Supersalone, torna in presenza anche la moda. Si terrà dal 21 al 27 settembre 2021 la Milano Fashion Week Women’s Collection, che segna il ritorno agli eventi fisici con un calendario di 65 sfilate, 43 in presenza e 22 digitali; 98 presentazioni (77 in presenza e 21 digitali) e 38 eventi (34 in presenza e 4 digitali) per un totale di 201 appuntamenti in calendario (154 in presenza e 47 digitali).
La Fashion Week sarà celebrata mercoledì 22 settembre con i rappresentanti dell’Amministrazione comunale e il Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana che lanceranno il nuovo evento istituzionale di CNMI dedicato alla sostenibilità: “CNMI Sustainable Fashion Awards”, la cerimonia che avrà luogo nel 2022 e sarà l’occasione per continuare a premiare quanti si sono distinti nell’applicazione di principi della sostenibilità nell’industria della moda. Tanti gli eventi che arricchiscono il calendario, tra cui la mostra per il 40° anniversario dalla nascita del brand Emporio Armani, l’evento per il 20° anniversario della collezione Nudo di Pomellato, la celebrazione dei 50 anni di carriera di Chiara Boni e l’anniversario per i 60 anni del brand Marcolin.

Ad arricchire il calendario di sfilate ed eventi organizzati dai singoli brand, CNMI ha ideato una serie di progetti che sottolineano l’impegno poliedrico dell’associazione rispetto a differenti tematiche, finalizzato a rafforzare e far evolvere in maniera innovativa e dinamica il sistema della moda italiana. Si parte con “Inclusive Backstage”, un progetto di formazione realizzato in collaborazione con Wella Professionals, partner ufficiale della Milano Fashion Week, e Show Division, leader globale nel supporto artistico del backstage ed esperto in training di altissimo livello rivolti ad hairstylist professionisti. Il 19 e il 20 settembre i trainer di Show Division offriranno ad alcuni selezionati hairstylist di Wella un training specifico per imparare a prendersi cura di tutti i tipi di capello con un focus su quelli afro.
Mentre giunge alla sua terza edizione, “Black Lives Matter in Italian Fashion” il progetto frutto della collaborazione tra CNMI e BLACK LIVES MATTER IN ITALIAN FASHION-COLLECTIVE che offrirà a 5 nuovi talenti BIPOC (Black Indigenous People of Color) la possibilità di presentare le proprie collezioni all’interno di un fashion show digitale che aprirà la Milano Fashion Week.
Entrambe le iniziative saranno ospitate all’interno del Fashion Hub di CNMI, aperto al pubblico dal 21 al 27 settembre dalle ore 9.30 alle 19 presso il Museo della Permanente in Via Filippo Turati 34.

Anche durante questa edizione di Milano Fashion Week, grande attenzione continua ad essere rivolta ai talenti emergenti. Giunto alla sua settima edizione, Milano Moda Graduate, manifestazione dedicata alle eccellenze delle scuole di moda italiane, ritorna con una sfilata in programma il 26 settembre alle ore 16. I nove finalisti dell’iniziativa presenteranno le loro collezioni davanti ad una giuria internazionale composta imprenditori, giornalisti, buyer che voteranno le collezioni e decreteranno il vincitore.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.