Bernardo: “Ci vogliono più mezzi e più sanificazione” (VIDEO)

Il candidato del centrodestra e il primo giorno scuola: "Avete visto il traffico e gli assembramenti. E non bastano due pulizie al giorno". Ma per Sala "i trasporti hanno retto".

18

“Come avete visto oggi c’è l’apertura delle scuole, avete visto il traffico che c’è a Milano, con assembramenti sui mezzi di superficie e sotto terra quando io a fine luglio avevo chiesto al sindaco uscente di pensare, invece che costruire piste ciclabile, alla ripartenza della città dopo le vacanze. Non è questa la città che vogliamo vedere con questo traffico”. Lo ha detto il candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo a margine di una conferenza stampa elettorale in piazzale Principessa Clotilde. “Bisogna implementare i mezzi di superficie e sotto terra e implementare le sanificazione: non si può immaginare che si sanifichi una o due volte al giorno. Non basta, i mezzi vanno sanificati almeno quattro o sei volte al giorno”, ha concluso Bernardo.

Sul tema trasporti e riapertura delle scuole interviene anche Franco De Angelis, candidato repubblicano nella lista civica a sostegno di Luca Bernardo, in corsa per il centrodestra alla carica di sindaco. “Con i cambiamenti di clima legati all’inverno, quando diminuirà l’uso di biciclette e moto, a favore di un maggiore utilizzo dell’auto privata, il traffico cittadino si congestionerà ancora di più”, argomenta De Angelis, “Una situazione aggravata dalla completa assenza della vigilanza urbana, necessaria ad eliminare le condizioni più critiche. Un’altra grave responsabilità dell’attuale amministrazione”. Una prospettiva, conclude De Angelis, “che non porta certo a considerare Milano una capitale europea dell’ambiente, come la vende il sindaco Sala”.

“Il sistema mi pare abbia reagito bene, ho visto alcuni report sui trasporti e non ho avuto segnalazioni di criticità particolari sulle scuole ma i bilanci li tiriamo a fine giornata”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.