No Vax nelle chat: “Facciamo saltare i camion delle tv”

34
Le armi sequestrate durante le perquisizioni a Milano

Quando andremo a Roma i primi” da aggredire “sono i giornalisti”. Lo affermavano nella chat gli 8 No Vax coinvolti nell’operazione di oggi della Polizia di Stato invitando a “usare le molotov” (che non risulta possedessero) per “far saltare i furgoni delle tv”. Secondo quanto riferito in Questura a Milano, “per la stampa, ritenuta asservita al regime, avevano un vero e proprio odio”.  Le indagini, coordinate dalla procura di Milano, sono state condotte dalla Digos e dalla Polizia Postale. A Milano, le perquisizioni sono state otto. Perquisizioni anche a Bergamo, Roma, Venezia, Padova e Reggio Emilia.  Gli indagati si definivano “i guerrieri’, su Telegram. La frangia No Vax, che aveva intenzione di costruire rudimentali ordigni “fai da te” e di approvvigionarsi di coltelli, era composta da 5 donne e 3 uomini.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.