Addio a CHARLIE WATTS, leggendario batterista dei ROLLING STONES

63

Le notizie che non vorremmo dare mai…

CHARLIE WATTS, il leggendario batterista dei THE ROLLING STONES ci ha lasciato oggi, 24 Agosto 2021. Aveva appena compiuto 80 anni.

A confermare la triste notizia il suo ufficio stampa personale e poco dopo la band. Charlie si era visto costretto a ritirarsi dal tour americano di No Filter qualche settimana fa e aveva appena subito un’operazione di emergenza al cuore. Il suo problema di salute era emerso da alcune analisi cliniche che sembravano di routine: “Capita anche a me di perdere qualche colpo, per una volta sono andato fuori tempo, e ne avrò per un po’ a quanto pare”. Poi l’improvviso peggioramento durante la convalescenza…

Charlie è morto serenamente in ospedale a Londra circondato dalla sua famiglia che ora richiede di rispettare la propria privacy.

Charlie Watts è stato uno dei batteristi più influenti della storia del rock e a detta della famiglia anche un affettuoso marito, padre, nonno e bisnonno. Aveva superato la dipendenza da eroina negli anni ‘80 e addirittura un tumore nel 2004.

Riflessivo, schivo ed equilibrato, Watts era appassionato di jazz e viziato di rock’n’roll, ed è sempre stato lui il collante del gruppo, la loro arma segreta, la colonna portante, con quel suo stile sincopato unico nel suo genere, impeccabile come la sua eleganza innata.

Dopo 240 milioni di dischi venduti nel mondo e un successo planetario senza precedenti e senza sosta dal lontano 1963, il cuore pulsante dei Rolling Stones ha smesso di battere, per sempre…

 

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.