Strada, chiusa la camera ardente: 11mila visitatori, nessun ministro

In tre giorni ben 11 mila persone hanno voluto dare l'ultimo saluto al fondatore di Emergency. In fila non si è messo nessun esponente del Governo Draghi mentre ben 11 ministri sono corsi al Meeting di Comunione e Liberazione.

20

Si è chiusa alle 14 la camera ardente di Gino Strada, allestita all’interno di “Casa Emergency” in via Santa Croce. Nei tre giorni di apertura sono state quasi 11 mila le persone arrivate per dare l’ultimo saluto al fondatore di Emergency. Nessun esponente del Governo, mentre ben 11 ministri sono accorsi al Meeting di Rimini di Comunione e Liberazione. Sul cancello d’ingresso rimangono i molti fiori e testi scritti di ringraziamento al medico. Mentre sulle mura su uno striscione appeso si legge “Grazie Gino”. Sabato, giorno dell’apertura, erano state 4 mila le persone ad essersi recate all’interno della camera ardente, ieri 5 mila e oggi circa 1.600. Nella mattinata hanno reso omaggio a Strada anche la cantante Fiorella Mannoia e il giornalista Michele Serra.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.