L’aria più fresca spazza l’ondata di caldo

11

L’aria più fresca che segue il fronte instabile transitato ieri al Nord tra oggi e domani si propagherà gradualmente verso le regioni centro-meridionali ponendo fine alla forte ondata di caldo che da giorni attanaglia queste regioni. Se oggi qualche temperatura massima prossima ai 40 gradi sarà ancora possibile in Calabria e Sicilia, da domani la ventilazione settentrionale riporterà i picchi sotto i 35 gradi anche all’estremo Sud. Il calo termico – affermano i meteorologi di IconaMeteo.it –  sarà accompagnato da pochi episodi di instabilità e pertanto il periodo siccitoso è destinato a proseguire sulle numerose regioni italiane dove negli ultimi mesi è caduta pochissima pioggia. Da giovedì torneranno a prevalere i rialzi nelle temperature, specie verso la fine della settimana quando aria calda di origine africana tornerà ad abbracciare il nostro Paese riportando le temperature al di sopra della norma in tutto il Paese.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.