Tre quintali di cibo mal conservato sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Como, che ha denunciato un venditore di origini pakistane che aveva la propria attività in via Milano a Como. I prodotti alimentari erano accatastati sul pavimento sporco, all’interno di normali buste di plastica prive dei necessari requisiti igienicosanitari. Nel corso dell’ispezione, all’interno di grandi freezer, sono stati rinvenuti chili di pesce, ortaggi e carni di diversa specie in cattivo stato di conservazione e privi di ogni informazione utile per la rintracciabilità dei prodotti, depositati vicino a residui di sporco e mischiati con alimenti sfusi di vecchia data. I baschi verdi hanno anche rilevato infiltrazioni esterne di acqua, cavi elettrici non protetti e mancanza di retine di protezione da infestanti sul soffitto. Il titolare dell’attività è stato denunciato per vendita e distribuzione per il consumo di alimenti in cattivo stato di conservazione.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.