“Un’altra impresa strepitosa. Quella compiuta dalla bresciana Vanessa Ferrari vale molto di più di un argento, che già di per sé ha un significato altissimo. È la rappresentazione concreta di come la volontà e la caparbietà molto spesso nella vita ti portino a conquistare traguardi eccezionali, anche quando ormai pensi siano difficili da raggiungere. Fantastica Vanessa e complimenti anche agli altri atleti a nome di tutti i lombardi”. Lo ha detto il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, al presidente del CONI, Giovanni Malagò, raggiunto telefonicamente, dopo l’argento conquistato da Vanessa Ferrari, per complimentarsi dell’eccezionale andamento della pattuglia azzurra alle Olimpiadi e dell’eccezionale bottino di medaglie conquistate a Tokyo. “Lo sport italiano – ha detto Fontana a Malagò – sta andando oltre più rosea aspettativa. Bravi, anzi bravissimi. E non è ancora finita…”

Commenti FB
Articolo precedenteCovid, Bernardo: medici e infermieri non vaccinati a casa senza stipendio
Articolo successivoMovida, Sala: stop asporto alcol dopo la mezzanotte in via Lecco e via Melzo [VIDEO]
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.