Recovery Plan, Pd Lombardia: occasione per il rilancio del territorio

13

“Grazie al Recovery Fund la Lombardia potrà tornare ad essere competitiva e riconquistare il terreno perso in tutti questi anni. Con il contributo fondamentale di Next Generation EU la Regione avrà a disposizione ingenti risorse da destinare alla tutela dell’ambiente, alla riduzione dei rischi idrogeologici, alla forestazione urbana, al miglioramento della qualità dell’aria, all’ingresso delle tecnologie innovativo nel mondo del lavoro e dell’industria, all’applicazione della parità di genere e a una nuova sanità a servizio dei cittadini. I fondi europei rappresentano l’occasione per il rilancio collettivo di tutto il nostro territorio, per questo è importante che Regione coinvolga i Comuni”. È questo il messaggio lanciato questa mattina nel corso dell’iniziativa al Pirellone promossa dal Partito Democratico Lombardo insieme al Gruppo del PD in Consiglio Regionale e al Gruppo dei Socialisti europei – presenti il capogruppo Brando Benifei, Irene Tinagli, Patrizia Toia e Pierfrancesco Majorino – e che ha visto la partecipazione del Sottosegretario agli Affari europei Vincenzo Amendola. Durante l’incontro con la stampa, il Pd lombardo ha presentato la campagna di comunicazione sul Recovery Plan, realizzata in collaborazione con il gruppo dell’alleanza progressista dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo. Così ha detto il sottosegretario Amendola durante il suo intervento: “un anno fa pochi credevano che l’Europa avrebbe avuto un piano di stimolo fiscale da 750 miliardi. Nessuno avrà più scuse, come un anno fa, per dire che era tutto inventato. È benzina verde per il motore di un Paese che deve riprendersi da quella che è stata la più grave crisi economica degli ultimi decenni.” “Rivendichiamo il ruolo tenuto dal Partito Democratico, a tutti i livelli istituzionali, nell’ottenere il piano Next Generation EU, un risultato non scontato il in cui il Pd ha creduto fino in fondo – spiega il Segretario del PD Lombardo Vinicio Peluffo –. Rivendichiamo che nel PNRR il PD ha ottenuto la definizione di alcune scelte fondamentali per noi e per il Paese. La nostra campagna sul Recovery Plan “Riparte l’Italia, una vittoria per il Paese” mette in luce tutte le sfide del prossimo futuro. Traguardi che potremo agganciare solo grazie a un grande lavoro sinergico tra Regione e territori, per questo è essenziale, per la buona riuscita dell’operazione, che la Giunta coinvolga in tutte le fasi i nostri amministratori locali, che conoscono bene i problemi dei cittadini. Anche perché le risorse europee sopperiscono a mancati investimenti regionali, visto che le risorse a disposizione della Giunta, negli anni scorsi, sono state spese senza alcuna visione chiara.” “Questa è l’occasione fondamentale per Regione Lombardia per tornare a galla rispetto a quello che è successo negli ultimi anni – ha sottolineato il capogruppo PD in Consiglio regionale Fabio Pizzul – Come Gruppo regionale abbiamo l’obiettivo di portare questi temi nell’ormai prossima discussione dell’assestamento di bilancio: porteremo emendamenti e ordini del giorno che vanno nell’ottica di impegnare Regione Lombardia ad agganciare il treno del Recovery Plan.”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.