Ats Città Metropolitana di Milano ha rilevato 3 positivi al SARS-CoV-2 che hanno frequentato il Carroponte di Sesto San Giovanni, in provincia di Milano, il primo luglio: una persona non è vaccinata, mentre le altre due hanno ricevuto una dose di vaccino anti-Covid il 26 giugno. Al momento non sono state rilevate varianti. Lo riferisce la stessa Ats. L’Agenzia, con la collaborazione della struttura, ha contattato tutti coloro che erano presenti al Carroponte in quella data e che hanno lasciato un recapito per invitarli a fare il tampone per la ricerca del virus SARS-CoV-2. Per precauzione, l’Ats invita comunque coloro che erano presenti al Carroponte il primo di luglio a sottoporsi al test: a tal fine è possibile recarsi in uno dei punti di Ats, senza appuntamento e specificando la frequentazione della struttura nella data indicata. Nel caso in cui i cittadini non fossero residenti o domiciliati nelle province di Milano e Lodi, occorre rivolgersi all’Ats o all’Asl di competenza territoriale. Viene sottolineata la necessità di sottoporsi al test a tutela della salute individuale e collettiva.

Commenti FB
Articolo precedenteLavoro, Lombardia lancia “Formare per assumere”: voucher e incentivi per aiutare le aziende
Articolo successivoGiustizia: Lombardia prima Regione a proporre referendum
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.