I carabinieri di Bergamo hanno arrestato 7 persone, di cui tre in Italia e quattro in Romania. L’indagine è la prosecuzione dell’operazioneche, due anni fa, aveva portato allo smantellamento di un gruppo criminale che portava ragazze dalla Romania a Bergamo per farle prostituire. In particolare è emerso che gli indagati prestavano denaro con tasso d’interesse del 30% mensile alle prostitute su cui avevano il controllo, ai loro compagni o protettori e ad altri connazionali, ottenendo in garanzia proprietà immobiliari e auto. Complessivamente sono state identificate 20 vittime, tutte romene.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.