Omofobia, barista denuncia aggressione

Un ragazzo di 24 anni è stato sfregiato al volto con un coccio di bottiglia, l'amico ferito da un pugno. Entrambi insultati con offese di stampo omofobo.

15

Un giovane barista ha denunciato di essere stato aggredito e sfregiato al volto la notte tra venerdì e sabato in zona Porta Venezia. Lo riporta oggi il Corriere della Sera. Il ragazzo è prima stato vittima  di offese di stampo omofobo accompagnate da minacce. Poi è stato sfregiato al viso con un coccio di bottiglia. L’amico che era con lui è stato colpito con un pugno. I due hanno riferito di essere stati avvicinati  da 4 persone che hanno iniziato a insultarli. Il barista e l’amico hanno tentato di allontanarsi ma sono stati seguiti e bloccati: uno è stato ferito con un pugno, il barista – che secondo il Corriere ha intenzione di sporgere denuncia contro ignoti – sfregiato al volo con un coccio di bottiglia. Un ferita curata al pronto soccorso del Fatebenefratelli con dieci punti di sutura.

Commenti FB
Articolo precedente“Per la mia strada”
Articolo successivo“Sono solo nella stanza accanto”
Fin da piccola, volevo fare la giornalista. Sono laureata in lettere moderne e dopo una breve e intensa esperienza a Telenova, sono arrivata a Radio Lombardia, ormai un bel po’ di anni fa. Nel frattempo, sono diventata giornalista professionista. Collaboro con il giornale locale “Il Cittadino di Monza e della Brianza”. Amo leggere e viaggiare per conoscere culture e tradizioni diverse. E mi piace raccontare tutto quello che accade intorno a me. La mia passione è lo yoga… lo pratico anche alle 5 del mattino, prima di arrivare in redazione per la rassegna stampa quotidiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.