Ciclabile Baires, Fratelli d’Italia: “Ampliamento è delirio ideologico”

“Quello di Sala è un progetto scellerato, sindaco incurante delle proteste dei commercianti”.

40

“Incurante delle proteste dei commercianti, Sala non solo resta sordo rispetto alla richiesta di spostare la pista ciclabile di corso Buenos Aires, ma rilancia con un progetto scellerato di ampliamento della corsia e di eliminazione dei parcheggi nel tratto fra piazza Oberdan e viale Tunisia. Ormai siamo al delirio ideologico. Sala e l’assessore Granelli stanno distruggendo la mobilità di Milano, dimostrando disattenzione e spregio nei confronti delle difficoltà che esercenti e cittadini incontrano quotidianamente a causa dei loro progetti. Sala dice che gli automobilisti potranno lasciare le auto nelle vie laterali. Forse il sindaco non conosce la città che amministra: quelle strade già oggi sono intasate e trovare posto è impossibile”. Così in una nota i candidati di Fratelli d’Italia al consiglio Comunale, Chiara Valcepina, presidente del circolo Imprese e professioni, e Francesco Rocca, presidente milanese di Gioventù Nazionale, commentano I lavori di ampliamento della ciclabile ci corso Buenos Aires che partiranno ad agosto.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.