L’ospedale di Desio intitolato a Papa Pio XI

L'assessore Letizia Moratti accoglie la richiesta dei cittadini. Papa Ratti era originario della cittadina brianzola.

57

“E’ motivo d’onore e d’orgoglio avere contribuito, quale responsabile della Sanità della Lombardia, all’assegnazione formale di un riconoscimento come l’intitolazione a Papa Pio XI dell’Ospedale di Desio (Mb), sua città natale”. Lo annuncia l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti. “Un’iniziativa carica di importanti valori simbolici, d’ordine civile, sociale, spirituale, e così indissolubilmente legata alla Terra di Lombardia, alla Brianza e alla Diocesi ambrosiana in particolare”, aggiunge Moratti. “La straordinaria vita di Achille Ratti – spiega poi l’assessore – testimonia l’eccellenza di una figura che ha lasciato una indelebile impronta nella storia della Chiesa e del Paese, nobilitando la Lombardia e Desio. E’ per ciò che ha rappresentato come cittadino benemerito di Desio e dell’intera Lombardia, ma soprattutto per la sua attività di pastore e di fine intellettuale cattolico capace di dare lustro all’Italia nel contesto mondiale in un periodo storico particolarmente difficile, che ho ritenuto opportuno e doveroso sostenere l’intitolazione a Papa Pio XI dell’Ospedale della città che ne ha visto i natali, accogliendo le favorevoli istanze della cittadinanza locale avanzate dal Comitato Ovest Brianza”.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.