Covid, arriva il vaccino milanese

Allo studio dell’Università Statale il LeCoVax2 che funziona diversamente dai vaccini attualmente in uso.

69
Foto di torstensimon da Pixabay

Si chiama LeCoVax2 il vaccino anti-Covid allo studio dell’Università Statale di Milano. Si tratta di un vaccino diverso da quelli attualmente in uso per meccanismo d’azione, conservazione e distribuzione. I ricercatori, coordinati da Claudio Bandi, Sara Epis e Gian Vincenzo Zuccotti del Centro di Ricerca Pediatrica Invernizzi della Statale, in collaborazione con Emanuele Montomoli, di VisMederi Research, hanno già depositato due brevetti lo scorso febbraio. I vaccini in uso in questi mesi (che sono con Rna o virus modificati) prevedono la produzione di proteine del virus nelle cellule dei vaccinati. LeCoVax2 invece si basa su un microrganismo unicellulare modificato, capace di produrre e trasportare le proteine virali che fungono da antigeni e possono stimolare la produzione di anticorpi nel vaccinato.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.