Massacrato di botte alla fermata. “Niente sicurezza nella Milano di Sala”

L'attacco di De Corato e Sardone dopo la furiosa aggressione a un 19enne alla fermata della 90 di viale Molise: "Rapine a turisti, aggressioni ad autisti Atm e regolamenti di conti si ripetono tutte le notti ma Sala e la Scavuzzo continuano ad ignorare il problema sicurezza".

137

“Mentre Sala e la Scavuzzo ignorano il problema della sicurezza a Milano, ieri notte un 19enne marocchino alla fermata Atm del filobus 90 in Viale Molise è stato massacrato, forse durante un tentativo di rapina. Le indagini, poi, chiariranno meglio i particolari della vicenda. Rimane comunque un fatto certo: a Milano aggressioni e risse sono una costante”. Afferma così il Consigliere Comunale di FdI a Milano e assessore regionale, Riccardo De Corato, in merito all’aggressione avvenuta ieri sera ai danni di un giovane marocchino trasportato in codice rosso in gravi condizioni al Policlinico di Milano. “Le ricette della Giunta per degrado e insicurezza sono ridicole – prosegue De Corato -. Invece di Forze dell’Ordine e di Polizia Locale, parla di ‘mediatori culturali’ che dovrebbero attivare una politica di ‘moral suasion’ nei confronti degli esagitati. Persino l’ANPI ormai non crede più al Comune, come dimostra la vicenda della Loggia dei Mercanti. Nonostante il coprifuoco, questa ennesima vicenda, conferma che la città di notte è completamente fuori controllo. Rapine a turisti, aggressioni ad autisti Atm e regolamenti di conti si ripetono tutte le notti”.

SARDONE (LEGA): PERIFERIE ABBANDONATE, SALA PRENDA ATTO FALLIMENTO

“Il sindaco Sala non può più fare finta di niente ma prendere atto del proprio fallimento sulla sicurezza – afferma Silvia Sardone, europarlamentare e consigliere comunale della Lega – capisco che per il sindaco sia più fashion fare foto social durante i grandi eventi ma il grado percepito di sicurezza è ai minimi storici, nemmeno Pisapia aveva fatto così male ed è tutto dire. Stop ai proclami, ora vogliamo fatti concreti: in viale Molise, così come in tantissime zone della città, servono interventi muscolari ed energici per ripristinare la legalità e prevenire episodi criminali”. Sull’aggressione indaga la polizia.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.