“Abbiamo liberato un istituto abbandonato da 10 anni per vendicare più spazi per la scuola”. Lo dice Simone Botti studente del Parini. Ieri alcuni ragazzi dell’Unione degli Studenti Lombardia hanno occupato l’ex liceo linguistico Manzoni di Milano in via Rubattino (abbandonato da 10 anni)  rivendicando più spazi per l’istruzione e un cambiamento radicale del modello scolastico.

Domani, domenica, è in programma il “Cantiere Scuola”, assemblea studentesca al mattino e assemblea regionale in streaming al pomeriggio. Oggi i ragazzi puliranno e riqualificheranno lo spazio per ospitare l’evento e fare capire che “un’altra scuola è possibile”. “Già prima della pandemia- dicono – il fenomeno delle classi pollaio era critico. Per il rientro a settembre vogliamo spazi adeguati per garantire la salute di tutti”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.