Resta in carcere Vallanzasca

Respinto il ricorso per la semilibertà o libertà condizionale per l'ex bandito della Comasina.

58

Renato Vallanzasca resta in carcere.  Lo ha deciso la Cassazione che ha respinto il ricorso presentato dalla difesa dell ‘ex bandito della Comasina condannato al carcere a vita per più delitti, detenuto a Bollate. Il verdetto è stato depositato oggi e conferma la decisione emessa dal Tribunale di sorveglianza di Milano lo scorso 23 giugno. Vallanzasca – che ha 71 anni – aveva chiesto la libertà condizionale o in subordine la semilibertà.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.