Comunali, presentata la lista Milano Salute a sostegno del sindaco Sala

86

È stata presentata questa mattina la lista ‘Milano in Salute’ a sostegno del sindaco Giuseppe Sala e che metterà al centro il tema della salute. “La lista parte dal paradosso che il sindaco, dal Testo Unico, è ritenuto formalmente responsabile della salute dei propri cittadini, ma di fatto non ha leve. Credo che il comune di Milano debba e possa chiedere di avere delle leve che si sviluppano sul territorio: puntiamo alla rinascita delle Case della salute o dei consultori, puntiamo alla revisione del ruolo dei medici di base e ci facciamo accompagnare da persone sensibili, competenti e professionali. Non abbiamo cercato grandi nomi ma professionisti in diverse materie che riguardano la salute”, ha spiegato Sala.
“Non è una lista acchiappa voti – ha poi aggiunto il sindaco -. L’impostazione non è quella di trovare il nome eclatante del virologo, ma abbiamo cercato contributi da persone che vivono quotidianamente le problematiche, come medici, infermieri, assistenze socio sanitari, psicologi, sociologi, biologi e anche, la capolista, è una persona che è una malata cronica che non è solo qui nel ruolo di malata, ma di testimone essendo a capo di organizzazioni che si occupano del problema dei malati cronici”. L’obiettivo elettorale è “quello di far eleggere dei rappresentanti, almeno uno o due consiglieri”.
I capolista saranno il consigliere comunale di Alleanza Civica Marco Fumagalli che è anche medico e Francesca Ulivi, giornalista e presidente dalla Fondazione italiana Diabete. “Da quando mi è stata diagnostica la malattia autoimmune e degenerativa, ho dovuto confrontarmi con la sanità pubblica e mi sono resa conto delle difficoltà dei malati”, ha spiegato Ulivi.(MiaNews)

 

Commenti FB
Articolo precedenteMilano ricorda Enzo Tortora con una targa in via dei Piatti [VIDEO]
Articolo successivoCovid, Lombardia: 598 positivi per un rapporto del 1,8%, calano i ricoverati
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.