Confcommercio: “Basta coprifuoco e riaprire i locali anche al chiuso”

L’associazione fa i conti delle perdite causate dal coprifuoco e dal divieto di consumare all’interno di bar e ristoranti.

46

“Cominciare ad allentare il coprifuoco è importante, ma lo slittamento di un’ora o di due ore solo in parte riesce a dare una decisa spinta alla ripresa economica delle attività. Lo rileva l’analisi dell’Ufficio Studi di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza focalizzata sulle attività di somministrazione come bar e ristoranti: “spostare il coprifuoco alle 23 consentirebbe, infatti, una limitata crescita dei ricavi: 18,6 milioni di euro. Un po’ meglio lo spostamento del coprifuoco alle 24 con un recupero di 33,6 milioni di euro”. ”Ben altro impatto – sostiene Confcommercio – dal punto di vista economico, avrebbe invece la riapertura dei locali anche al chiuso con lo slittamento del coprifuoco. Con il coprifuoco alle 23 e la riapertura delle attività al chiuso, la crescita dei ricavi su base mensile salirebbe a circa 109 milioni di euro (108,8) e con il coprifuoco alle 24 l’incremento raggiungerebbe i 184 milioni di euro”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.