Barricato in casa con una pistola, si arrende dopo ore

E' successo a Nova Milanese, in Brianza.

44

Si è barricato in casa della compagna, con una pistola. E’ successo ieri a Nova Milanese, in Brianza. Solo dopo ore di trattative con i carabinieri si è arreso. L’uomo, 50 anni, ha anche esploso 5 colpi di pistola, alcuni dei quali si sono fermati fortunatamente sulla porta d’ingresso senza raggiungere i militari che erano all’esterno. Tutto è iniziato nella tarda mattinata di martedì quando l’uomo a seguito di un momento di escandescenza si è barricato in casa con la compagna. I primi ad intervenire sono stati i carabinieri di Nova  Milanese che sono riusciti a fare uscire la donna dalla casa, notando che l’uomo aveva una pistola in pugno. A quel punto sono arrivati i militari della compagnia di Desio, il personale specializzato delle squadre operative di supporto e il negoziatore del comando provinciale di Monza. Quest’ultimo ha tenuto una conversazione attiva e costante col 50enne, che è durata fino alle 19 quando è riuscito a convincerlo a gettare la pistola dalla finestra e ad aprire la porta.
La pistola, calibro 7.65, è risultata rubata, illegalmente detenuta. L’uomo è stato portato in ospedale e ricoverato. Proseguono le indagini per gli aspetti penalmente rilevanti della vicenda.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.