Zona gialla, a Milano i mezzi pubblici reggono

"Per ora il sistema è al limite ma funziona e regge" ha spiegato l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli, che ha monitorato la situazione alla stazione Cadorna.

90

Il sistema del trasporto pubblico locale a Milano ha retto alla prima mattina di zona gialla. Tram, bus e metropolitane sono frequentati da parecchie persone, ma non si sono registrate particolari criticità. In alcune fermate, soprattutto quelle di interscambio, ci sono state chiusure di tornelli per qualche minuto, per permettere alle persone in attesa in banchina di defluire. “Per ora il sistema è al limite ma funziona e regge – ha spiegato l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli, che ha monitorato la situazione alla stazione di  Cadorna -, abbiamo avuto un po’ di blocchi ai tornelli nelle stazioni di interscambio e abbiamo qualche linea critica in superficie su cui stiamo spostando autobus. Il sistema al momento sta reggendo, stamattina c’è stato movimento molto presto, vuol dire che i cittadini hanno anticipato gli spostamenti”. I mezzi pubblici di superficie e le metropolitane “sono state potenziate al massimo – ha concluso l’assessore – e per gli studenti ci sono 120 navette dedicate con bus turistici”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.