Cinema, da lunedì riapre Anteo con una ricca programmazione

148
Dopo un lungo periodo di chiusura di cinema e teatri, lunedì 26 aprile si riaccenderanno gli schermi, ma, soprattutto si potrà riaccogliere il pubblico all’interno delle sale.
La programmazione di Anteo sarà caratterizzata da titoli in corsa agli Oscar, come Mank di David Fincher (anche in vos) – in corsa agli Oscar con 10 candidature; Minari di Lee Isaac Chung (anche in vos) – in corsa agli Oscar con 6 candidature; Il processo ai Chicago 7 di Aaron Sorkin – in corsa agli Oscar con 5 candidature; Collective di Alexander Nanau (solo in vos) – documentario d’inchiesta candidato agli Oscar come Miglior Film Straniero e Miglior Documentario e – da giovedì 29 aprile – Nomadland di Chloé Zhao (anche in vos) – Leone D’Oro a Venezia e candidato a 6 statuette.
Anteo Palazzo del Cinema riapre all’insegna degli incontri tra pubblico e autorilunedì 26 aprile alle ore 19.40, il regista Filippo Meneghetti incontrerà il pubblico di Anteo per presentare in anteprima il suo film d’esordio Due, già acclamato dalla critica.
Mercoledì 28 aprile alle ore 19.40, sarà invece Davide Ferrario ad incontrare gli spettatori per presentare il suo ultimo documentario Nuovo Cinema Paralitico, un ritratto del poeta Franco Arminio, che parteciperà all’incontro insieme al regista.
Sempre lunedì 26 Anteo Palazzo del Cinema riaccenderà i propri schermi con l’anteprima di Corpus Christidi Jan Komasa e con titoli imperdibili mai usciti in sala, come Lezioni di persiano di Vadim Perelman e Lei mi parla ancora di Pupi Avati.
Nei giorni successivi saranno in programmazione anche Nuevo Orden di Michel Franco (dal 27/04 – solo in vos); il capolavoro di Wong Kar Wai, In the mood for love (anche in vos): il racconto più romantico di sempre, oggi nella meravigliosa e attesissima versione 4K (dal 28/04) e Bad luck banging or loony porn, il film romeno diretto da Radu Jude che ha vinto l’ultimo Orso d’Oro al Festival di Berlino (dal 29/04).
A CityLife Anteo i nuovi film in programmazione saranno invece Thunder Road di Jim Cummings (II), Nilde Iotti – Il tempo delle donne di Peter Marcias, Il mio nome è clitoride di Lisa Billuart-Monet, Daphné Leblond e titoli già usciti sul grande schermo ma per un periodo molto breve, come Tenet di Christopher Nolan (solo in vos), La vita straordinaria di David Copperfield di Armando Iannucci, Sul più bello di Alice Filippi e Non odiare di Mauro Mancini.
 Saranno dunque riaperte le sale fisiche ma anche le sale virtuali continueranno la propria programmazione.
La partecipazione di pubblico agli eventi in streaming, ma anche la grande attesa della riapertura delle sale, dimostrano che il cinema è vivo, è una fonte inesauribile di crescita e conoscenza.
Nel rispetto delle disposizioni di legge previste, tutti gli spazi delle sale Anteo saranno perfettamente agibili. Lo comunica lo stesso cinema.
Inoltre,  a tutti gli affezionati spettatori che nei mesi passati hanno acquistato un abbonamento in corso di validità durante il periodo di chiusura e con ancora ingressi non goduti, che non perderanno in alcun modo gli ingressi residui e potranno goderne alla riapertura delle sale.
Per ricevere i dettagli circa l’estensione aggiuntiva di ogni abbonamento, sarà possibile rivolgersi al personale di Anteo presso le biglietterie delle sale o scrivere ai seguenti indirizzi e-mail:

Anteo Palazzo del Cinemaanteobiglietteria@spaziocinema.info
CityLife Anteocitylifebiglietteria@spaziocinema.info
spazioCinema Cremona Pocremonabiglietteria@spaziocinema.info
Treviglio Anteo spazioCinematrevigliobiglietteria@spaziocinema.info
Capitol spazioCinema (Monza)capitol@spaziocinema.info

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.