Scuola, ingressi scaglionati e quinte superiori al 100%

Il piano per il trasporto pubblico è stato adeguato dalla Conferenza permanente che si è riunita in prefettura aMilano in previsione del fatto che, da lunedì, le scuole superiori avranno una didattica in presenza che può arrivare anche al 100%.

67

Gli studenti delle superiori a Milano continueranno a entrare a scuola a orari scaglionati: il 50% potrà entrare entro le 8, il restante dopo le 9.30. E’ stato ribadito alla Conferenza permanente che si è riunita in prefettura in previsione del fatto che, da lunedì, le scuole superiori avranno una didattica in presenza che può arrivare anche al 100%.  Particolare attenzione è stata posta gli studenti del quinto anno: per loro, che devono prepararsi all’università, è auspicabile la presenza in classe al 100%. Il piano del trasporto pubblico è stato adeguato. Restano fermi e prevalgono i vincoli previsti dai protocolli sanitari (distanziamento e altro) che potrebbero influire sulla percentuale di presenti nelle aule. Il costante monitoraggio dei trasporti pubblici ha evidenziato possibile criticità ed è quindi stato richiamato il “rigoroso rispetto” dell’ordinanza sindacale prevista nel Patto Milano per la scuola, mentre a bordo dei mezzi rimane la presenza del 50% dei passeggeri rispetto alla capienza. Il prefetto Saccone fa  affidamento sul comportamento degli studenti che si sono sempre mostrati “molto attenti e responsabili”.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.