Migranti, sabato presidio per la chiusura del Cpr di Corelli

Sabato 24 aprile alle 17.30  la rete Mai più lager – no ai Cpr organizza un presidio statico con distanziamento in Via Corelli dove ormai da oltre 6 mesi ha aperto uno dei più attivi centri di detenzione e deportazione d'Italia.

155

Sabato 24 aprile alle 17.30  la rete Mai più lager – no ai Cpr organizza un presidio statico con distanziamento in Via Corelli dove ormai da oltre 6 mesi ha aperto uno dei più attivi centri di detenzione e deportazione d’Italia. “In questa città, nel silenzio generale – affermano gli organizzatori – sono state rimpatriate già oltre 500 persone dopo averle trattenute in condizioni di alienazione e isolamento totale, e nei fatti senza assistenza legale e sanitaria. La manifestazione si inserisce nel quadro della mobilitazione nazionale contro i lager di Stato e altri strumenti di repressione, respingimento e deportazione delle persone migranti e vedrà coinvolte le città di Milano,  Torino, Brindisi, Roma, Gradisca d’Isonzo e Catania, dove hanno sede alcuni CPR e la sede di Frontex. Milano ha deciso di non tacere e, insieme ad altre città, si farà sentire con un evento- performance che sottolineerà il gioco crudele in corso sulla pelle delle persone migranti.
Appuntamento alle ore 17.30 in via Arcangelo Corelli nel rispetto delle misure di sicurezza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.