Covid, ambulanti in piazza contro le chiusure

Oltre 200 persone si sono riunite in piazza Duca d'Aosta a Milano per protestare contro le chiusure per l'emergenza Covid e la mancanza di sostegno economico.

27

Ambulanti dei mercati non alimentari, delle fiere e giostrai: tutti chiedono di poter ricominciare a lavorare. Oltre 200 persone si sono riunite questa mattina in piazza Duca d’Aosta con cartelloni e gazebo per protestare contro le chiusure per l’emergenza Covid e la mancanza di sostegno economico. “La categoria degli ambulanti è stata bistrattata dall’inizio della pandemia”, spiega Nicola Zarrella presidente di Euro imprese. “I mercati all’aria aperta sono chiusi e i centri commerciali sono aperti e pieni di gente. Questa è una grossa ingiustizia senza una base scientifica,perché all’aperto il covid ha un impatto minore. Chiediamo un’apertura immediata e un documento ufficiale della Regione e del prefetto, da cui andremo nel pomeriggio, per avere garanzia di riapertura. Altrimenti è la morte di tutti”.
(MiaNews)

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.