Pioltello, sopresi a rubare su un’auto aggrediscono proprietario e carabinieri

Il proprietario della vettura ha dato l'allarme ed è stato aggredito quando è sceso in strada poi i tre si sono scagliati anche contro i carabinieri ma sono stati arrestati. Potrebbero essere responsabili di diversi altri furti a bordo di autovetture avvenuti negli ultimi giorni a Pioltello.

231

Nella notte, a Pioltello (MI), i carabinieri hanno arrestato in flagranza per “rapina in concorso” 3 soggetti, di cui 2 stranieri senza fissa dimora e con precedenti penali. Alle ore 04:00 circa, cinque equipaggi della Compagnia di Cassano d’Adda sono intervenuti in via Siracusa dove un 41enne bulgaro aveva contattato il “112”, segnalando un furto in atto ai danni della propria autovettura, parcheggiata in strada. Grazie all’efficace coordinamento delle pattuglie in circuito, gli operanti sono intervenuti rapidamente sul posto, fermando i 3 malviventi, uno dei quali ha tentato di sfuggire al controllo, opponendo forte resistenza ai militari. L’intervento dei carabinieri ha quindi interrotto l’aggressione nei confronti del proprietario dell’auto, che nel frattempo era sceso in strada per allontanare i ladri. Al termine dei rilievi, si è accertato che i 3 avevano danneggiato il lunotto posteriore del veicolo, nell’intento di rubare gli oggetti contenuti all’interno. I militari hanno quindi proceduto all’arresto dei 3 rapinatori. Sono in corso accertamenti finalizzati a ricostruire l’eventuale coinvolgimento del gruppo in analoghi furti su autovetture in sosta, registrati nelle scorse settimane a Pioltello.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.