Festa di bocconiani in appartamento in affitto interrotta dai carabinieri

Diversi gli interventi dei militari venerdì a Milano per il rispetto dei divieti anti-covid; tra questi la solita festa di studenti in un appartamento preso in affitto da uno di loro e un assembramento a Brera fuori da un locale sanzionato con la chiusura per cinque giorni.

98
Il locale sanzionato in zona Brera.

I carabinieri sono intervenuti venerdì in via Gentilino a Milano, dopo che al 112 era stato segnalato un assembramento di persone in un’abitazione, oltre il numero e l’orario consentito dalle normative anti-covid. Sul posto, i carabinieri hanno accertato la presenza di 9 ragazzi che si erano ritrovati per trascorrere la serata nell’appartamento in affitto ad uno di loro. I giovani di età compresa tra i 25 e i 32 anni, tutti studenti stranieri fuori sede iscritti a corsi dell’Università Bocconi, sono stati identificati e sanzionati. Sempre nell’ambito dei controlli per il rispetto delle norme anti-covid, i carabinieri sono intervenuti anche in zona Brera dove erano stati segnalati assembramenti di persone che stavano consumando da bere per strada. Nei confronti dei titolari dei due esercizi commerciali di via Brera sono state elevate sanzioni amministrative ed applicata la chiusura provvisoria di cinque giorni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.