Rapine in zona navigli, arrestata banda di giovani rapinatori [VIDEO]

88

Sabato la Polizia di Stato ha arrestato un 21enne e 22enne che farebbero parte di un gruppo di cinque elementi responsabili di due rapine commesse nei primi mesi dell’anno scorso nell’area del parco Baden Powell, a ridosso del Naviglio Grande. La banda è di origine straniera, di cui due minorenni mentre il più vecchio del gruppo, un 28enne, è ricercato. Tutti i componenti abitano negli stabili Aler di via Gola e via Pichi: in parte sono abusivi e i due minorenni, che hanno precedenti specifici e sono sospettati di aver commesso anche altri reati simili nei mesi successivi, farebbero parte dei ‘Gola’s Locos 27′, un gruppo trap molto noto nella zona dei Navigli. Il primo episodio contestato è avvenuto l’8 gennaio 2020, quando verso le 11 di sera un 25enne è stato colpito al volto con una pistola giocattolo e poi picchiato a calci e pugni: l’arma finta è stata successivamente sequestrata pochi giorni più tardi nel corso di una perquisizione domiciliare avvenuta in seguito all’incendio di Capodanno in via Gola e la successiva aggressione ai vigili del fuoco che tentavano d spegnere le fiamme. La vittima, cui sono stati portati via portafoglio e un paio di cuffie dell’iPhone, per sfuggire ai suoi aggressori dovette rifugiarsi all’interno di un ostello lì vicino. Dinamica molto simile per il secondo episodio di rapina, avvenuto l’11 febbraio, ai danni di uno studente 23enne. Il giovane stava facendo ritorno a casa, lungo Ripa di Porta Ticinese, quando la gang lo ha accerchiato e, dopo avergli puntato anche un coltello alla gola, lo ha rapinato di portafoglio e iPhone 5S.

Commenti FB
Articolo precedenteVaccini, le opposizioni chiedono Consiglio Regionale d’urgenza
Articolo successivoSciopero Amazon, solidarietà dalla street art
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.