Il consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha deliberato di attivare la procedura per il conferimento della cittadinanza italiana per meriti speciali a Zakia Seddiki, di origini marocchine,  vedova dell’ambasciatore Luca Attanasio,  ucciso in un agguato in Congo, vicino alla città di Goma, lo scorso 22 febbraio. “La signora Seddiki – si legge nel comunicato ufficiale del Consiglio dei Ministri -ha contribuito con impegno umanitario e sociale esemplare alla realizzazione della politica italiana di cooperazione allo sviluppo a tutela dei diritti dei più deboli”. “Nel 2017 ha fondato un’associazione benefica di volontari italiani e internazionali che ha l’obiettivo di migliorare la vita a donne e bambini in difficoltà in Congo”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.