“Purtroppo sta circolando in rete una comunicazione ingannevole, che non corrisponde al vero. Non appena sarà possibile prenotare la vaccinazione anche per tutte le categorie attualmente non comprese nella programmazione del ministero della Salute, lo comunicheremo su tutti i canali ufficiali della Regione Lombardia. Aiutateci a diffondere questo messaggio”. Così Lombardia Notizie, l’agenzia di stampa della Regione Lombardia,  comunica che la notizia dell’apertura delle prenotazioni per il vaccino anti-Covid per la fascia d’età compresa tra i 60 e i 79 anni non corrisponde al vero.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.