Comunali, Crolla: “Disponibile a candidarmi a Milano per il centrodestra”

Simone Crolla, consigliere delegato della American Chamber of Commerce in Italy ed ex deputato del Popolo della Libertà, pronto alla corsa per Palazzo Marino. Il suo nome è circolato, "per ora però - dice - nessuno mi ha chiamato".

104

“È chiaro che se dovessi essere compulsato sicuramente troverebbero una persona attenta a queste cose e che si mette a disposizione”. Così Simone Crolla, consigliere delegato della American Chamber of Commerce in Italy ed ex deputato del Popolo della Libertà, intervistato su Facebook da Annalisa Chirico nella trasmissione #LaChirico, alla richiesta se sia disponibile a correre candidato sindaco per il centrodestra per le prossime amministrative. “Credo che ogni persona dotata di spirito di servizio e di senso civico di fronte a un’eventuale chiamata per fare qualcosa per la propria città lo debba tenere in considerazione – ha spiegato Crolla -. Non credo che sia un tema come dire ‘ok, lo faccio per carriera in politica’ o ‘ok, ho la vanagloria di mettere la faccia sui cartelloni elettorali’: questa è una ‘chiamata alle armi’ perché quella di adesso non è la Milano del post Expo che andava a gonfie vele, questa sarà la Milano del post Covid, speriamo, e quindi c’è da rimboccarsi le maniche e avere l’empatia giusta per essere allineati mentalmente con quello che hai adesso. Milano è una città ferita, molto diversa da cinque anni fa. Ho visto circolare il mio nome per la corsa a sindaco e ne sono davvero onorato, mai l’avrei potuto pensare”. Crolla ha poi aggiunto di non essere ancora stato direttamente chiamato per la conferma della sua disponibilità e di essere sorpreso che il centrodestra milanese non abbia ancora presentato lo sfidante del sindaco uscente Giuseppe Sala.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.