Allarme per ladri in azienda, ma è un laboratorio di cocaina

Intervento dei carabinieri a Lissone (Mb) su segnalazione di un cittadino. Trovati due nordafricani che stavano tagliando e pesando un chilo di cocaina.

90

“Carabinieri intervenite, ci sono ladri in azione” ha detto un cittadino di Lissone (Mb) chiamando il comando dei carabinieri, dopo aver notato due  persone entrare in un capannone vicino alla sua abitazione. Giunti sul posto, i militari hanno scoperto che le due persone non erano ladri, ma spacciatori. Il capannone era stato trasormato in una centrale dello spaccio. I due uomini, un 28enne e un 32enne di origini nordafricane,  erano infatti intenti nelle operazioni di taglio e pesatura di circa un kg di cocaina . Trovati e sequestrati anche circa 400 grammi tra eroina e hashish. I due spacciatori sono stati portati in carcere a Monza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.