La Lombardia torna in zona arancione

Scattano oggi le nuove restrizioni in tutta la Regione

78

La Lombardia da oggi è di nuovo in zona arancione. Vietato uscire di casa se non per comprovati motivi di salute, lavoro e necessità.  Vietato uscire dal proprio comune di residenza, tranne che per motivi di lavoro, per andare a scuola, per motivi di salute e di giustificata necessità.  Bar e ristoranti sono chiusi: è consentito solo l’asporto fino alle 18 nei bar e fino alle 22 nei ristoranti, mentre la consegna a domicilio non ha limiti d’orario. Tutti i negozi sono aperti nel rispetto del distanziamento e dell’uso della mascherina. Nei giorni festivi e prefestivi sono chiusi i centri commercial.  Aperti parrucchieri e centri estetici. Nel proprio comune,  ci si può spostare per una visita a parenti e amici,  verso una sola abitazione privata al giorno, al massimo in due persone adulte,  con minori di 14 anni.
In zona arancione sono sospese le mostre e i servizi di apertura al pubblico di musei e altri luoghi della cultura, ad eccezione delle biblioteche dove i servizi sono offerti su prenotazione.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.