Trezzano sul Naviglio, oltre 40 chili di hashish in un box

La polizia ha arrestato un trafficante bengalese che aveva nascosto 400 panetti di stupefacente e quasi 400 grammi di marijuana in un'auto posteggiata in un box lontano dalla propria abitazione.

168

Nascondeva all’interno di un auto parcheggiata in un box a Trezzano sul Naviglio 401 panetti di hashish per un peso complessivo di 41,2 chili e un sacchetto in plastica contenente 380 grammi di marijuana. La polizia ha arrestato, la scorsa notte, un 29enne bengalese.
Gli agenti  del commissariato Scalo Romana hanno scoperto che un gruppo di trafficanti di droga stava estorcendo denaro a un ragazzo italiano, per dei debiti non saldati. Sin dalle prime fasi dell’indagine è emerso che uno degli estorsori fosse il 29enne. Intorno alle 23 di ieri sera gli investigatori hanno raggiunto il domicilio del pregiudicato a Zibido San Giacomo, per notificargli il decreto di sospensione dell’affidamento in prova al servizio sociale, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Milano. Gli agenti, considerato che l’uomo aveva intimidito l’italiano con l’uso di un’arma, hanno perquisito la casa senza trovarla rivenendo però 6,7 grammi di hashish in un cassetto della cucina e 13.120 euro in contanti nascosti dietro al frigorifero. Nell’auto dell’uomo, inoltre, gli investigatori hanno trovato un mazzo di chiavi con l’indirizzo di un box a Trezzano sul Naviglio, arrivati sul posto, i poliziotti hanno rinvenuto nascosti nel portabagagli dell’automobile parcheggiata i 401 panetti di hashish e i  380 grammi di marijuana.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.