Accoltellata in strada nel milanese, caccia al killer

La vittima è una prostituta albanese di 47 anni, uccisa a coltellate sulla provinciale che collega Melegnano a Binasco.

228

E’ caccia all’assassino di Luljeta Heshta, 47 anni, prostituta albanese, uccisa in strada ieri pomeriggio sulla provinciale 40 che collega Melegnano e Binasco, nel Milanese, all’altezza di Pedriano di San Giuliano. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno visto un uomo vestito di scuro mentre stava aggredendo la 47enne. Il tentativo della donna di sfuggire all’assassino non è servito. Lui l’ha inseguita e accoltellata tre volte alla gamba sinistra e due alla schiena. “Venite, un uomo vestito di scuro sta aggredendo una prostituta” hanno detto i passanti ai carabinieri. Purtroppo la corsa di forze dell’ordine e soccorritori non è servita. La donna è stata soccorsa dal 118 e subito trasportata alla clinica Humanitas di Rozzano, dove è stata operata d’urgenza. Non ce l’ha però fatta ed è morta poche ore dopo. I carabinieri hanno interrogato i testimoni che hanno genericamente parlato di un uomo vestito di scuro che si sarebbe allontanato a piedi, forse perché aveva lasciato la macchina poco lontano. Ora si sta ricercando l’omicida. Non si sa ancora se si tratti di un cliente, di un protettore, di un conoscente e cosa abbia fatto scattare la sua violenza. La Procura di Lodi, competente per quella zona, ha aperto un’inchiesta per omicidio volontario. E il Procuratore Domenico Chiaro ha spiegato che “per ora, non c’è nessuna ipotesi esclusa o privilegiata in partenza ma febbrili indagini in corso”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.