Si è tenuta oggi, presso gli studi della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti e trasmessa in live streaming sul canale Youtube e sulla pagina Facebook, la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico di Fondazione Milano Scuole Civiche, che comprende quattro scuole: Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli. Ha aperto la cerimonia Stefano Mirti Presidente di Fondazione Milano accompagnato da un videoracconto delle attività delle Scuole e della loro trasformazione a cura della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti. Hanno portato il loro saluto il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’Assessore per l’Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione della Regione Lombardia Fabrizio Sala e l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno.  Il Ministro per i Beni e le Attività culturali e il Turismo Dario Franceschini ha mandato un messaggio.

L’incertezza causata della situazione sanitaria non ha scoraggiato i giovani che scelgono di intraprendere un percorso di studi nell’ambito delle arti performative, delle lingue applicate e del cinema.  In particolare, si sono iscritti alle ammissioni del corso di Recitazione AFAM della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi 651 aspiranti attori a fronte dei 14 posti disponibili, alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti i candidati per il corso equipollente alla laurea triennale di Arte e Tecnologia del Cinema e dell’Audiovisivo sono stati 596, per i 92 posti disponibili. In aumento del 20% rispetto allo scorso anno iscrizioni alle ammissioni del corso di laurea magistrale in Traduzione della Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli, mentre sono quasi triplicate quelle per il corso AFAM di Tecnico del suono alla Civica Scuola di Musica Claudio Abbado.

La metafora della tessitura è al centro della relazione introduttiva del Presidente di Fondazione Milano Stefano Mirti. I fili sono i tanti progetti che pazientemente Fondazione Milano continua a intrecciare. A partire dal riconoscimento universitario dei percorsi di studio, dalla multidisciplinarietà, dalla componente internazionale che caratterizza le attività delle scuole, vuole essere il primo Politecnico delle Arti, un vero e proprio campus dedicato alla formazione per le professioni dello spettacolo e della comunicazione, con percorsi trasversali e personalizzati e una sede unica dove gli studenti delle diverse discipline possano lavorare fianco a fianco. A primavera verranno presentati nuovi percorsi formativi che si collocano nella fascia della specializzazione post diploma e sono mirati alla creazione di nuove figure professionali nel mondo dello spettacolo.

Nuovi progetti performativi nasceranno dalla collaborazione tra le Scuole e con altre importanti istituzioni del territorio. Continuano e si intensificano i percorsi di sostegno agli studenti e al post diploma. Compie un anno fra pochi giorni FM People, la community degli alumni delle Scuole Civiche di Fondazione Milano e di tutti i suoi sostenitori. Il network presentato dal sito fmpeople.fondazionemilano.eu – in cui è possibile valorizzare i profili dei diplomati, scoprire le storie dei testimonial, sostenere con una donazione le attività delle Scuole – ha oggi 742 diplomati iscritti e sono 84 i testimonial coinvolti.
Tra le attività promosse per il sostegno dei giovani diplomati, la promozione del Tavolo Giovani imprese creative con Camera di Commercio Milano Monza Brianza e Lodi in collaborazione con le Scuole di formazione artistica e creativa milanesi. Tra i 14 progetti selezionati 5 sono di diplomati delle Scuole Civiche e di questi due sono tra i più votati in assoluto dalla giuria composta da esperti indicati da tutte le istituzioni formative coinvolte nel progetto.
Collegata alla community anche la piattaforma dona.fondazionemilano.eu attraverso la quale tutti, privati e aziende, possono contribuire a sostenere borse di studio gli studenti, un gesto molto importante soprattutto in questo particolare momento in cui tante famiglie sono in difficoltà.

 

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.